eFACTOR3, un’azienda con sede negli Stati Uniti specializzata nella fornitura di soluzioni personalizzate per il riciclo, da singole macchine a sistemi integrati completi, si unisce alla rete globale di partner di Ecostar.

Con sede a Charlotte, North Carolina, eFACTOR3 è un’azienda statunitense specializzata nell’offerta di soluzioni innovative per il riciclo di rifiuti, materiali riciclabili e plastiche difficili da recuperare. Attualmente, è l’unico distributore degli Stati Uniti per Ecostar, fornendo soluzioni di vagliatura mobili e fisse insieme alle relative tecnologie. Il team altamente specializzato di eFACTOR3, composto da esperti nei settori del riciclo, dell’ambiente, dell’ingegneria e delle attrezzature, posiziona l’azienda come leader nell’innovazione del riciclo. Questo si riflette nelle soluzioni proposte, che spaziano dalle opzioni dedicate al mondo della discarica per il settore waste to energy, a quelle per la gestione di rifiuti e materiali riciclabili, contribuendo a massimizzare il recupero di risorse nell’industria del riciclo.

Grazie alla collaborazione con eFACTOR3, la tecnologia avanzata di Ecostar, nota come Dynamic Disc Screening (DDS), consolidata come punto di riferimento globale per l’industria in termini di efficienza, rendimento, riduzione delle emissioni e ritorno sugli investimenti, diventerà ora ancor più accessibile al mercato statunitense.

“Ecostar amplia con orgoglio la sua impronta verde nel mercato statunitense, collaborando con il partner strategico eFACTOR3 per sostenere efficacemente il mercato del riciclo dei rifiuti. Insieme, ci impegniamo in una missione volta a fornire soluzioni innovative alle diverse regioni e operatori del mercato, contribuendo a generare un impatto ambientale positivo in tutto il territorio degli Stati Uniti”, dichiara Filippo Cappozzo, CEO Sales and Marketing di Ecostar.

Attraverso l’implementazione della tecnologia DDS sui sistemi di vagliatura Ecostar, diversi tipi di rifiuti, inclusi quelli provenienti dalle discariche, possono essere impiegati con efficienza come combustibili puliti e risorse energetiche. La tecnologia DDS, con le sue configurazioni progettate per materiali specifici, è disponibile sia nella gamma stazionaria Hexact che in quella mobile Hextra, con più di 600 vagli Ecostar operativi in tutto il mondo.

Secondo i dati dell’EPA (Agenzia per la Protezione dell’Ambiente degli Stati Uniti), attualmente il tasso di riciclaggio negli Stati Uniti si attesta al 32%, con l’obiettivo di raggiungere il 50% entro il 2030. Nel 2018, sono stati generati 292,4 milioni di tonnellate di Rifiuti Solidi Urbani (RSU) negli Stati Uniti, di cui circa 69 milioni di tonnellate sono state riciclate, principalmente costituite da carta e cartone (66,54%). Sorprendentemente, una considerevole quantità di 146,1 milioni di tonnellate di RSU è stata invece destinata alla discarica, e il settore alimentare rappresenta la componente più consistente, contribuendo con circa il 24%.

Se sei interessato a approfondire le soluzioni proposte da Ecostar per l’industria statunitense, ti invitiamo a visitare il nostro partner eFACTOR3 presso lo stand 704 alla fiera COMPOST 2024, che avrà luogo a Daytona Beach, Florida, a partire dal 6 febbraio. In alternativa, puoi consultare il calendario degli EVENTI QUI per scoprire ulteriori opportunità di incontri.